logo1

Salta il progetto della Rsa a Beura Cardezza

A suo posto potrebbe nascere un centro di microbiologia. La proposta discussa in consiglio comunale

Niente casa di Riposo a Beura Cardezza. Le maggioranza consiliare ha avallato la scelta della giunta Carigi votando a favore dello stop al progetto. Avrebbe dovuto nascere nell’ex stabile Rfi, situato nei pressi dello scalo di Domo 2. Una palazzina a più piani, acquista lo scorso anno dal comune ossolano da reti ferroviarie italiane al costo di 225mial euro. “ L’emergenza sanitaria e quanto successo a seguito del Covid ci hanno indirizzato verso questa scelta “ ha spiegato il primo cittadino beurese al consesso municipale, riunito venerdì sera a Palazzo di città. Il progetto era piaciuto ad alcune aziende del ramo che si erano dette disponibili a valutarlo. “ Il piano prevedeva la creazione di 80posti convenzionati a cui la Regione Piemonte aveva dato il suo consenso.
Tramontata l’idea della Rsa, Beura pensa ora in grande. La palazzina verde, un tempo adibita a locazione dei ferrovieri impiegato alla scalo è chiusa da anni, in futuro però potrebbe diventare un centro di micobiologia per la valorizzazione, salvaguardia e prevenzione delle criticità delle produzioni alimentari. Un progetto temerario se è vero che in Italia ce n’è attivo uno a Teramo.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa