logo1

Omegna. Cordoglio per la morte di Gigi Bernasconi

L'uomo è stato rinvenuto privo di vita nella sua casa di Crusinallo

Cordoglio, rabbia e le solite polemiche da social, che non si fermano nemmeno di fronte alla morte di un 73 enne, trovato senza vita nel suo appartamento in via Dogna a Crusinallo, nelle case di proprietà Atc. E' stato un risveglio amaro per Omegna, con la notizia della morte di Gigi Bernasconi, appresa dal quotidiano La Stampa. Una persona che era conosciuta da molti: appassionato di calcio, della Juve e dell'Omegna, di cui è stato tifosissimo ed accompagnatore nelle giovanili. Da tre giorni Gigi era spirato, senza che nessuno se ne accorgesse: la scoperta ieri, quando l'addetta della ditta che gli portava il pranzo a domicilio, al secondo giorno in cui il vassoio non era stato ritirato, ha allertato i soccorsi.  Gigi nella sua casa di Crusinallo non aveva luce nè riscaldamento: sui social immediate le levate di scudi, con accuse al Ciss, ai servizi sociali ed alla rete del volontariato. Accuse cui hanno replicato sia la famiglia che l'assessore Sabrina Proserpio. " Ci sembra giusto e doveroso- sottolineano i famigliari di Gigi- rimarcare che non è mai stato abbandonato a sè stesso come qualcuno ha detto e scritto. Gigi non aveva problemi economici, ma negli ultimi anni ha sempre rifiutato aiuti da parte delle assistenti sociali e dalla rete del volontariato. Se non aveva luce e riscaldamento, era perchè lo voleva lui.  Quindi chi ha accusato senza conoscere la situazione ha sbagliato: da parte nostra anzi c'è il ringraziamento ai servizi sociali, perchè ci hanno provato fino all'ultimo- concludono i famigliari.  Stesse parole da parte dell'assessore ai servizi sociali Sabrina Proserpio. " Mi fa piacere la presa di posizione della famiglia: questo è un dramma della solitudine, ma non ci sono responsabili. Come accade sempre più spesso si vogliono dare delle colpe che non ci sono: forse è ora che qualcuno prima di scrivere sui social conti fino a cento, non fino a dieci" 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa