logo1

Re in zona rossa dalle 18 di domani

 Nei restanti comuni della valle  la vigilanza sarà massima. Da lunedì stop alle lezioni in presenza in tutte scuole vigezzine

 

 

 
 
Piemonte in zona gialla – oggi la notizia diffusa dal Governatore Cirio – ma il piccolo comune di Re in Valle Vigezzo sarà zona rossa dalle 18 di domani, sabato 20 febbraio. Unico in Piemonte. Su 750 abitanti 37 contagi Covid nell’ultima settimana. Sospese anche le lezioni in presenza nelle scuole della vallata. La decisione è stata assunta oggi dopo un incontro del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio con i rappresentanti degli enti locali e i Prefetti. Presenti anche il vicepresidente della Regione Fabio Carosso e l’assessore alla Sanità Luigi Icardi.
Verrà anche sospesa, dicevamo, l’attività didattica in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado della Val Vigezzo, con ordinanze emesse dai Sindaci del territorio. “Una decisione che si è resa necessaria dato l’improvviso incremento di casi registrato nell’ultima settimana a Re “ spiega il presidente della Regione Cirio, che ha firmato l’ordinanza che istituisce la zona rossa. Aggiunge il Governatore: “ Non sappiamo ancora se questi casi siano dovuti a una variante, ma è comunque una incidenza molto elevata e abbiamo ritenuto necessario intervenire per tutelare la salute delle persone che popolano la vallata”. L’ordinanza sarà valida fino a venerdì 26 febbraio 2021.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa