logo1

Castelletto, tornerà il collegamento via Ticino con Sesto Calende

Con il ritorno della bella stagione e a fine emergenza dovuta alla pandemia il motoscafo sarà operativo nel week end e più avanti anche durante la settimana, in particolare nei giorni di mercato. Non si farà la “funicolare green” del fiume
Con il ritorno della bella stagione e a fine emergenza dovuta alla pandemia, tornerà a solcare le
acque azzurre del Ticino il motoscafo tra Castelletto Ticino e Sesto Calende, ci sarà nel week end e
più avanti anche durante la settimana, in particolare nei giorni di mercato. Non si farà la “funicolare
green” del fiume. Lo ha annunciato il sindaco di Castelletto, Massimo Stilo: <Con il sindaco di
Sesto Calende Giovanni Buzzi stiamo pensando di offrire un servizio il sabato, giorno di mercato a
Castelletto Ticino, ed alla domenica con orari da stabilire. Inoltre abbiamo deciso di programmare
un servizio, su prenotazione, anche il martedì dalle 8 alle 14 per raggiungere il mercato di Arona. Il
battello era stato finora in servizio il mercoledì mattina per il mercato di Sesto Calende, ma per il
momento le bancarelle sono state spostate nella zona vicino al cimitero quindi abbastanza distante
dall’approdo sul Ticino, e logicamente poco funzionale il trasporto>. Nel futuro ci potrebbe essere
anche un utilizzo serale del battello. Stilo ipotizza: <Vicino al porto c’è una discoteca. Quando la
pandemia sarà finita, il battello potrebbe essere anche un sistema sicuro per trasportare i clienti dalla
Lombardia al Piemonte>. Tramontato, invece, definitivamente il progetto denominato “Traghetto di
Leonardo Da Vinci” che avrebbe dovuto collegare la sponda novarese a quella lombarda con un’
imbarcazione speciale legata ad un cavo. Il sindaco spiega: <Si trattava di una sorta di funicolare
d’acqua, già in uso sul fiume Adda e sul Tevere. Tra le due sponde del fiume si doveva tendere un
cavo d'acciaio, a cui sarebbe stato legato il traghetto. Lo scafo avrebbe tratto il movimento dalla
corrente del fiume, rendendo inutile l'uso di un motore. Si è però scoperto che, con questo sistema
fisso, non sarebbero più potute passare le imbarcazioni e si è abbandonata l’idea>.Quindi come un
tempo non tanto lontano il servizio di traghetto tra le due sponde tornerà presto, ovvio pandemia
permettendo.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa