logo1

Domo. Rosmini maschile candidato ad ospitare un centro vaccini

Lunedì sopralluogo dell'Asl del Vco

L’istituto Rosmini maschile di Domodossola candidato a diventare il secondo centro vaccinale della città, dopo quello inaugurato a febbraio al pian terreno del Distretto sanitario di via Scapaccino. Lunedì mattina, personale dell’Asl del Vco sarà in città e assieme al sindaco, Lucio Pizzi, compirà un sopralluogo per verificare se la sede è idonea ad ospitare slot dove vaccinare i domesi e gli utenti delle zone circostanti.
Dopo la metà di aprile anche la Casa della salute di Crevoladossola potrebbe ospitare un centro vaccini. Il Comune si sta organizzando con i volontari della Protezione civile per gestire la meglio l’afflusso delle persone alla struttura sanitaria. Nei giorni scorsi personale del comune ha aiutato gli over 70 ad accedere al portale regionale per prenotare l’adesione alla campagna vaccinale.
Ancora in Ossola l’azienda sanitaria locale sta progettando la possibilità di aprire punti vaccino distaccati sulla falsariga di quanto fatto in Valle Vigezzo.
Ieri infatti al Distretto sanitario di via Marconi a Santa Maria Maggiore si sono concluse le operazioni di somministrazione dei vaccini agli over 70.
Ora sono allo studio soluzioni per le vaccinazioni in Valle Antigorio/ Formazza. Il comune di Baceno ha candidato la palestra delle scuole medie. Qui potrebbero confluire tutti i valligiani residenti nei paesi che si affacciano lungo il Toce, da Crodo a Formazza. Di pari passo si lavora anche in Valle Anzasca. La prossima settimana sarà effettuata un’ispezione in alcuni locali situati a Pontegrande nel comune di Bannio Anzino.
Intanto oggi l’Asl del Vco ha toccato un nuovo record in fatto di vaccinazioni. Sono state somministrate 1286 dosi di cui 720 a soggetti vulnerabili. Hanno operato a pieno ritmo i centri vaccini del teatro Maggiore, Distretto di Domodossola, Casa della salute Omegna e il centro di Crusinallo.
In lenta e costante diminuzione la pressione sui reparti di terapia intensiva del Vco. Oggi i ricoverati sono 13, nei giorni scorsi erano 16.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa