logo1

Rumore treni sulla Domo - Briga: il sindaco di Crevola scrive a RFI

 Obiettivo: accelerare gli interventi programmati. Cerca di coinvolgere Domodossola, Varzo e Trasquera e la Provincia nella partita

Inquinamento acustico dei treni lungo la linea Domodossola-Briga: per un aggiornamento della situazione e per accelerare gli interventi programmati il sindaco di Crevoladossola Giorgio Ferroni scrive ai vertici di RFI; e poi ai comuni di Domodossola, Varzo e Trasquera e alla Provincia con l’obiettivo di coinvolgerli nella partita.

Il primo cittadino crevolese ricorda che si tratta di una questione annosa. <A riprova di ciò- scrive- la linea ferroviaria in questione è già inserita in un progetto nazionale di interventi di realizzazione di barriere acustiche atte a limitare la rumorosità dei treni in percorrenza>. Lavori programmati ma poi rinviati < E ad oggi non  abbiamo informazioni a riguardo dei tempi previsti> afferma Ferroni.

Si chiedono delle tempistiche dunque ma il primo cittadino contestualmente rimarca  un notevole aumento del traffico sulla tratta, soprattutto dei treni merci. <Questo maggior transito di veicoli – prosegue Ferroni- richiederebbe a nostro parere una accelerazione rispetto agli interventi previsti, perché il piano approvato è in vigore da molti anni e ovviamente non tiene conto delle mutate condizioni del traffico>. Un tema sul quale Crevola chiama a raccolta anche le altre amministrazioni lungo la tratta e chiede l’attenzione della Provincia.

Ferroni ricorda la richiesta ad Arpa da parte della sua amministrazione di realizzare una campagna di monitoraggio del rumore i cui risultati sono stati recentemente presentati. <I livelli di rumore sono da considerarsi nella norma- dice il sindaco-, ma si può evincere dalla relazione, che renderemo disponibile anche sul sito del comune,

come si sia in presenza di un elevato numero di treni, il che conferma i conseguenti disagi per i residenti e questo a nostro parere è il tema portante della richiesta di velocizzare le procedure per realizzare le infrastrutture in oggetto>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa