logo1

Domo, lite fra minorenni. Ragazzo ferito con un coltello

La Polizia ha denunciato un minore per lesioni aggravate

E’ stato denunciato alla Procura dei Minori di Torino il ragazzo che sabato sera a Domodossola ha ferito al collo con un coltello un suo coetaneo. E’ successo in piazza Cinque vie, piccola area situata a pochi passi da piazza Mercato. Tutto ha avuto origine quando le insegne dei locali della movida si stavano spegnendo, poco dopo l’entrata in vigore del coprifuoco. Il gruppetto ( tutti minorenni e già conosciuti alle forze dell’ordine )  stava rincasando. Arrivato a ridosso di piazza Convenzione è scoppiato il diverbio. Sul posto è subito arrivata una pattuglia della Polizia. Gli agenti del settore di Polizia di Frontiera- Commissariato di pubblica sicurezza erano in città per i controlli messi a punto per evitare assembramenti legati alla movida. I poliziotti hanno soccorso il ferito che ha dovuto ricorrere alle cure dei medici del Dea del San Biagio. Per lui i sanitari hanno emesso una prognosi di 15 giorni. La Polizia ha poi identificato il resto della comitiva. Ad aiutare gli agenti nelle indagini anche le telecamere poste in centro città. < E’ importante che l’impianto abbia potuto aiutare le forze dell’ordine nelle indagini > il commento del sindaco. Lucio Pizzi intanto ha convocato per le 10 di domani mattina, a Palazzo di città, i gestori dei locali del centro.  < Un incontro per fare il punto – ha spiegato il sindaco – necessario perché i titolari dei locali del Borgo della cultura non possono esimersi dalle responsabilità per una corretta gestione della movida > Il primo cittadino ha poi rimarcato : < E' chiaro che comunque il coordinamento delle Forze dell'Ordine è in capo alla Prefettura del Vco >. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Ultime news

Martedì, 07 Dicembre 2021
Ladri in azione a Omegna
Martedì, 07 Dicembre 2021
Coronavirus. Il bollettino regionale
Martedì, 07 Dicembre 2021
A Miasino sarà "Natale in Villa"

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa