logo1

Movida Domodossola, incontro in Municipio

 

Il sindaco ha convocato i titolari dei locali del centro storico 

Domodossola studia regole condivise per meglio gestire la movida cittadina. Ieri in Municipio il sindaco, Lucio Pizzi, ha dato appuntamento ai gestori dei locali del centro storico. Una riunione voluta per fare il punto della situazione anche in vista della piena ripartenza che arriverà lunedì con il ritorno del Piemonte in zona bianca. Via il coprifuoco,  per i residenti della zona si porrà il problema relativo alla vivibilità del quartiere. Si teme le scorribande notturne di giovanissimi possano accendere le calde notti domesi. E’ già successo nel passato fine settimana, poco lontano da Piazza Mercato dove, un minorenne, è rimasto ferito.
Un incontro quello di venerdì mattina che ha registrato la presenza di molti esercenti. Sugli esiti dell’incontro il primo cittadino non si sbilancia. Qualche indiscrezione arriva però dai titolari di bar, ristoranti, pub, alberghi e B&B che vi hanno partecipato. L’amministrazione ha chiesto a tutti collaborazione. I titolari dei locali si sono detti disponibili. Obiettivo comune : garantire la vivibilità del Borgo della cultura soprattutto nelle serate di venerdì e sabato. I giorni della movida. I lavori sono stati aggiornati ad un nuovo tavolo ristretto. Questa volta riservato ai soli addetti ai lavori. Intanto proprio nel centro storico sta prendendo piede un Comitato spontaneo di cittadini. Un progetto pensato già prima del Covid che ha come scopo quello di rappresentare le istanze dei residenti del centro storico ma anche avanzare proposte al Comune affinché il Borgo della Cultura non sia solo bar, pub e gelaterie.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa