logo1

Nuove aule per l'Istituto Cobianchi di Verbania

 

La scuola alle prese con una cronica carenza di spazi. La soluzione presentata criticata dal comune di Verbania

Entro fine anno l’Istituto Cobianchi di Verbania avrà nuove aule. Le iscrizioni al nuovo anno scolastico hanno evidenziato la necessità di creare 11 aule. 6 sono in corso di realizzazione all'interno dell'edificio scolastico. Tre vedranno la luce entro settembre, le altre per Natale. Le restanti aule saranno ricavate grazie al posizionamento di moduli prefabbricati dotati di ogni confort compresa l’aria condizionata che andranno a supplire alla cronica carenza di spazi di sui la scuola superiore soffre. Alla soluzione lavorano dallo scorso mese di marzo, la Provincia del Vco e la dirigenza della scuola verbanese. Vincenza Maselli è la dirigente. La soluzione prospettata dalla Provincia per lei e per il Consiglio d’Istituto è ok. I dettaglio del piano sono stati illustrati questa mattina nell’ambito di una conferenza stampa in Provincia. E’ la risposta messa in campo dal presidente Arturo Lincio e dal suo consigliere Giandomenico Albertella alle critiche piovute dalla bocca del sindaco, Silvia Marchionini. < Villa Simonetta – spiega Albertella – non ha requisiti necessari allo scopo >. Intanto, trovata la soluzione transitoria, ora si lavora a quella definitiva. Per il futuro infatti,  l’amministrazione Lincio ha ipotizzato la realizzazione di 11 nuove aule. Il progetto è stato inserito nel Recovery plan piemontese. < Prevediamo di sopraelevare l’attuale edificio. Ci stiamo muovendo anche su altri fronti per reperire i finanziamenti necessari all’avvio dei lavori > il commento di Giandomenico Albertella, consigliere provinciale delegato a seguire i problemi dell’edilizia scolastica nel Vco. Per finanziare l’opera servono circa 4 milioni di euro. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa