logo1

A Vogogna il primo concerto dell'Ossola Guitar Festival

Domani il festival si sposta in valle Vigezzo a Craveggia

Il Mascara Quartet ieri sera protagonista del concerto inaugurale della 25° edizione dell'Ossola Guitar Festival. Particolarmente suggestiva la cornice, la Corte del Castello di Vogogna. Un gradito ritorno quello del quartetto sloveno celebre in tutta Europa per le sue intense interpretazioni delle musiche tradizionali argentine e portoghesi. Il concerto ha registrato un tutto esaurito già in fase di prenotazione, ma i numerosi spettatori che non vi hanno potuto prendere parte hanno avuto l'opportunità di seguire la diretta su Facebook. Tutti i concerti in programma vengono infatti trasmessi in streaming e vi si può accedere facilmente dal sito del festival. Il Mascara Quartet, attraverso la voce suadente di Polona Udovič, ha offerto al pubblico intense interpretazioni di alcuni tanghi di Astor Piazzolla e molti brani tratti dalla tradizione del fado, la caratteristica espressione musicale portoghese che si ispira alla tipica “saudade” e racconta temi di emigrazione, lontananza, separazione, dolore, sofferenza. I raffinati arrangiamenti delle due chitarre classiche e il basso acustico hanno saputo creare un'atmosfera molto suggestiva che ha sorretto e accompagnato la voce - ora con fare malinconico, ora con ritmi incalzanti - in un impasto timbrico ricco di variegate sfumature. Soddisfatto il direttore artistico Salvatore Seminara, anima del Festival, che da sempre ne cura l'organizzazione: “È una vera fortuna essersi trovati qui - ha dichiarato-per celebrare un traguardo così importante, specie nel momento difficile che stiamo attraversando. Sono molto grato agli enti che ci sostengono con continuità permettendoci di offrire al nostro nutrito e affezionato pubblico momenti di autentica emozione”. l prossimo concerto si terrà domani 22 luglio alle ore 21 presso la Chiesa Parrocchiale di Craveggia dove si esibirà il duo costituito da Luca Lucini alla chitarra e Matteo Falloni al pianoforte con un programma dal titolo “España” e musiche di Albeniz, Granados e dello stesso Falloni. Ancora disponibili alcuni posti prenotabili dal sito del festival ossolaguitarfestival.com. L'ingresso è come sempre libero.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa