logo1

Tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore

Le bancarelle popoleranno in centro storico dal 6 all'8 dicembre

Tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore In programma dal 6 all'8 dicembre, sono tra i più amati d'Italia ed anche quest'anno si confermano tra i più grandi, con espositori selezionati di alta qualità. dopo un anno di pausa forzata, tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore, appuntamento fisso per i numerosi appassionati che da anni li scelgono, sia per la qualità degli espositori che per le magiche atmosfere natalizie del borgo Bandiera Arancione di Santa Maria Maggiore.

Dopo un'attenta valutazione e la messa a punto di un piano di sicurezza, frutto di un confronto con le autorità competenti, Comune e Pro Loco del capoluogo della Val Vigezzo hanno così scelto di confermare, da lunedì 6 a mercoledì 8 dicembre, la ventiduesima edizione dei Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore. Saranno come sempre numerosi gli espositori, accuratamente selezionati, per un mercatino che è ufficialmente tra i più grandi d'Italia: presepi artigianali e casette in pietra e legno, splendide ceramiche, curatissimi manufatti in vetro soffiato, originali decorazioni e addobbi natalizi e molti altri prodotti realizzati interamente a mano. E ancora, gli chalet delle Eccellenze Artigiane, con le specialità gastronomiche prodotte con cura e passione in queste terre tra monti e laghi. È in corso un lavoro minuzioso per l'organizzazione di questa edizione, la prima dopo l'epoca Covid: saranno rispettate tutte le indicazioni governative per la tutela della salute pubblica in vigore nelle date dell'evento, il percorso di visita sarà ancora più ampio e sicuro, tanto per gli espositori, quanto per il pubblico.
Santa Maria Maggiore sarà ancora una volta in grado di meravigliare i visitatori per la bellezza delle sue architeTture e per l'eleganza degli allestimenti e delle decorazioni natalizie nel centro storico. Ad accompagnare e scaldare i visitatori del mercatino ci saranno come sempre le suggestive stufette ricavate nei tronchi d'abete e le tante prelibatezze offerte nei vari punti di ristoro: un “must” il profumato vin brulè o il corroborante caffè vigezzino, in accompagnamento ai golosi stinchéet o alle gustose caldarroste. A disposizione dei visitatori, per una pausa più confortevole e al caldo, ci saranno i ristoranti del paese e delle località limitrofe (la prenotazione è obbligatoria). E ancora gli eventi, davvero per tutti i gusti, con esibizioni di bandelle alpine, gruppi jazz, cornamuse e ghironde, gli amatissimi Corni delle Alpi e gli artisti della motosega. Nella serata di domenica 5 dicembre, “Aspettando il Mercatino di Natale”, un evento speciale con animazioni, spettacoli dal vivo e musica per festeggiare l'inizio dei mercatini, anche grazie all'accensione del grande albero di Natale. Porte aperte nel borgo agli splendidi e singolari musei: il celebre – e unico in Italia – Museo dello Spazzacamino e la Casa del Profumo Feminis-Farina, che rende onore alla storia dell'Acqua di Colonia, nata proprio grazie a due emigranti di Santa Maria Maggiore. Per raggiungere la Valle Vigezzo in occasione dell’evento è possibile fruire delle corse su prenotazione della Ferrovia Vigezzina-Centovalli da Domodossola e Locarno (CH), dettagli a breve su www.vigezzinacentovalli.com

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa