logo1

Green Pass e trasporti. Nel Vco Comazzi garantisce il servizio, nessuna previsione da Vco Trasporti

La novarese STN conferma la copertura sei servizi scolastici

Possibili disservizi nel traporto pubblico locale, anche in Piemonte, per la mancanza di autisti, che da domani dovrà essere munito di Green pass. Lo rileva la ricognizione condotta dall'Assessorato ai Trasporti della Regione sulle aziende del trasporto pubblico locale. Le difficoltà maggiori nei grandi operatori come Gruppo Torinese Trasporti (Gtt), che al momento stima assenze tra il 10 e il 15%, e Trenitalia, che ha predisposto un piano di servizi sostitutivi per i 27 treni che saranno sospesi. Grandabus, consorzio con 14 operatori nel Cuneese, può contare su un livello di criticità moderato, dal momento che prevede 15 autisti sprovvisti di Green pass in tutto il gruppo. Tra le aziende del consorzio, Bus Company rileva 8 autisti senza Green pass e la copertura totale del servizio Sempre nel Cuneese STP Società Trasporti Pubblici ha individuato 7 corse che potrebbero essere sospese. Giachino, altro gruppo di rilievo, con base nell'Astigiano, segnala un livello di criticità medio: il 15% degli autisti è sprovvisto di certificato verde, a cui si somma l'8% di personale di guida attualmente assente per malattia. Sono 44 le corse che potrebbero essere prioritariamente soppresse nel caso di massicce assenze di personale. Sempre nell'Astigiano, Gelosobus ipotizza problemi su 17 corse ordinarie e una corsa di rinforzo. Nel Biellese l'azienda di trasporto ATAP evidenzia la conoscenza di 25 dichiarazioni di indisponibilità, corrispondenti al 13% del personale idoneo alla guida e al 15% del personale impiegato sui turni TPL. Complesso individuare a priori i servizi che potrebbero essere a rischio in caso di assenze. Nel Novarese e Verbano-Cusio-Ossola l'azienda SAF è ottimista rispetto alla copertura completa del servizio in considerazione di un tasso del 2,27% del personale non dotato di Green pass. È invece garantito il servizio da parte dell'azienda Comazzi, mentre non vi sono ancora previsioni da parte di VCO Trasporti. Anche se non ha un quadro preciso delle assenze, R.T.I. Novara/STN conferma la copertura dei servizi scolastici; nel caso di ulteriori assenze non pianificate saranno apportate modifiche alle linee a minore frequentazione, come Mortara-Novara, Cilavegna-Novara, Sillavengo-Novara. Nell'Alessandrino, AMAG non può ancora dare indicazioni operative in merito al servizio dei prossimi giorni. Travalica i confini della regione il servizio di Arriva, che opera tra Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia: l'azienda comunica che non sarà possibile garantire l'assenza di impatti sul regolare svolgimento dei servizi per carenza di personale viaggiante.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa