logo1

Funivia: questa settimana il taglio della cabina

 I Vigili del fuoco anche nei giorni scorsi hanno continuato a lavorare sul luogo della tragedia dello scorso 23 maggio. Sabato è proseguita la costruzione del castello per il basamento e la tenuta della struttura

Avverrà questa settimana il taglio della cabina della funivia del Mottarone. I Vigili del fuoco anche nei giorni scorsi hanno continuato a lavorare sul luogo della tragedia dello scorso 23 maggio. Sabato è proseguita la costruzione del castello per il basamento e la tenuta della struttura. Le squadre del comando provinciale hanno anche bloccato con cinghie la cabina all'albero a cui è appoggiata, successivamente i vigili del fuoco hanno tagliato l’albero sino a misura del blocco effettuato. Lo scopo è di preservare al meglio le condizioni della testa fusa, che potrebbe dare informazioni importati ai periti sul motivo della rottura della fune. Entro questa settimana la parte della cabina attaccata alla testa fusa sarà tagliata. Successivamente sarà chiusa in una specie di cassa di legno, che poi verrà portata via dall’elicottero Eriksson dei Vigili del fuoco. Per l’ultimo viaggio della cabina, però, bisognerà probabilmente attendere la prossima settimana. Intanto, nei giorni scorsi i consulenti della difesa di Gabriele Tadini, il capo servizio della funivia, che si trova agli arresti domiciliari, hanno scritto una lettera, chiedendo di fare presto prima che i materiali vengano danneggiati dagli agenti atmosferici, rischiando di compromettere i rilievi previsti dall’incidente probatorio, che dovrà stabilire le cause della tragedia. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa