logo1

Arona: non chiude il centro vaccinale presso il Palagreen

Il sindaco Federico Monti interviene per fare chiarezza rispetto alle voci circolate nelle passate settimane

 
Fa subito chiarezza il sindaco di Arona Federico Monti sulla possibile chiusura del Pala Green,
centro vaccinate di tutto il territorio che gravita sull’Aronese, da Belgirate a Pombia e dal Massino
Visconti ad Invorio. <Quella della chiusura era una ipotesi aleatoria che si era fatta ad agosto
quando pareva essere davanti ad un calo di somministrazioni, quindi ci sarebbe stato spazio
sufficiente al centro Prelievi di via Fogliotti. Questo se i vaccini si fossero limitati alla seconda
dose. Dal momento che il Ministero della Salute ha messo in campo,
ormai da settimane la terza dose per le persone dai sessant’anni in su o per quelle con patologie e
fragilità, figuriamoci se si chiude il centro vaccinale di Arona. Non scherziamo. Io non mando gli
anziani di Arona in altra sede che sia Oleggio Castello o altrove. Figuriamoci quelli di Pombia,
Varallo Pombia e Borgo Ticino. Ho subito ribadito al direttore generale dell’Asl, Penna, che il Pala
Green rimarrà a loro disposizione finché sarà necessario, per la terza dose, ma anche se ce ne fosse
una quarta. Sono corse voci su altri organi di informazione affrettate e dichiarazioni che io non ho
mai assolutamente rilasciato in proposito>. Monti aggiunge:<Non mi permetterei mai di creare un
disagio ai sessantenni, settantenni o ottantenni che abitano ad Arona o nei territori circostanti>. Si
parla di apertura di una centro vaccinale ad Oleggio Castello? <Altri possono fare quello che
vogliono. Il Pala Green rimane a disposizione per la terzo dose, così i volontari che si sono
adoperati sinora>.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa