logo1

In Valle Vigezzo rubati 14 blocchi in sasso

E' successo a Villette. Erano stati posati a lato della strada che porta al centro intercomunale

In Valle Vigezzo ora vanno a ruba, nel vero senso del termine, anche i sassi. Ha dell’incredibile quello che è successo a Villette, dove sono stati  rubati diversi blocchi che erano stati posizionati a lato della strada che conduce al Centro Intercomunale di Raccolta Rifiuti. In particolare sono spariti nel nulla 14 blocchi (del peso di almeno 10 quintali l'uno) che erano stati posati al termine dei lavori di ripristino della scogliera e della strada di accesso appunto all’area deposito, in seguito allo smottamento verificatosi durante l'alluvione del 2 e 3 ottobre 2020; i blocchi erano stati collocati proprio per consentire l'accesso in sicurezza tanto agli operatori che ai cittadini che fruiscono del Centro di Raccolta. I lavori, commissionati dal Comune di Villette per un importo di 150 mila euro, sono stati successivamente ammessi ai finanziamenti regionali per i danni riconducibili proprio all’alluvione di un anno fa. Da parte del Comune di Villette è stata già sporta denuncia alle forze dell’ordine. "Oltre alla gravità del furto – afferma Monica Balassi, sindaco di Villette -  rattrista ed amareggia il fatto che siano stati asportati dei beni pagati con soldi pubblici,  che avevano il compito di garantire l'accesso al Centro di Raccolta che serve l'intera Valle, dimostrando così la completa assenza di rispetto della legalità e del senso civico da parte di chi ha compiuto tale vergognoso gesto".

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa