logo1

25 novembre. Nel Vco molte iniziative di sensibilizzazione sul tema della violenza

Nei tre grandi centri della provincia i Municipi si colorano di arancione. L'iniziativa è del Soroptimist Verbano

Domani sera i municipi di Domodossola, Verbania e Omegna si coloreranno di arancione. Lucio Pizzi, Silvia Marchionini e Paolo Marchioni hanno accolto con fa la proposta lanciata dal Soroptimist del Verbano in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. Sulla facciata dei tre palazzi saranno esposti anche alcuni striscioni a tema. Di arancio si colorerà pure l’edificio che ospita la Questura e la caserma dei Carabinieri del comando provinciale di Verbania. Luoghi simbolo perché al loro interno ospitano le aule protette per le audizioni delle vittime di violenza. Strutture allestite dal Soroptimist nell’ambito del progetto “ una stanza tutta per te “.
Sono diverse le iniziative organizzate sul territorio del Vco per richiamare l’attenzione su un tema diventato un’emergenza sociale. A Cossogno l’amministrazione comunale ha donato ai residenti palloncini rossi. L’invito è di esporlo nella giornata di domani in un punto visibile della propria abitazione. Il Comune provvederà a collocarne alcuni in luoghi simboli del paese : il ponte e la panchina rossa di Cossogno. Le consigliere comunali Cristina, Elena, Letizia, Nora e Paola sono pronte a dare aiuto a chi ne avesse bisogno.

A Stresa l’Amministrazione Comunale ricorda Norma Cossetto, come simbolo del brutale genocidio delle foibe, dedicandoLe una targa commemorativa, partecipando all’iniziativa proposta dal Comitato 10 Febbraio. Il ritrovo, alle ore 10.30, presso il monumento della Vela davanti al giardino pubblico del lungolago, prevede la benedizione della targa con breve discorso celebrativo. In occasione di questa Giornata verrà anche posizionata una panchina rossa, in memoria delle donne vittime di
femminicidio, davanti al supermercato CONAD di Stresa donata dalla società Vicequattrostrade


A Gravellona Toce domani arriva a compimento il progetto di educazione civica che ha coinvolto gli studenti dell’Istituto comprensivo Galilei. Domani alle 11 e alle 12 gli alunni della terza media presenzieranno all’inaugurazione di due panchine rosse, simbolo della lotta alla violenza sulle donne. Saranno posate una nei pressi del ponte e la rotonda del centro commerciale Le Isole, l’altra nel parco giochi situato nelle vicinanze dell’asilo e Comune.
A Domodossola da domani a domenica presso il Caffè Rosmini l’associazione Wide Art propone una mostra e momenti di dibattito dedicati al tema della violenza sulle donne. Il progetto artistico coinvolge anche gli studenti dell’Enaip domese.
Sempre la citta di Domodossola ospiterà, questa volta sabato 27 novembre, un flash mob. L’appuntamento è alle 16 presso il centro commerciale Sempione. E’ promosso dall’associazione Terra Donna in collaborazione con la direzione del centro e la scuola di danza Harmony. Nello stesso luogo un anno fa è stata posata una panchina rossa che riporta in primo piano il numero telefonico 1522. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa