logo1

Parapendio precipita a Borgo Ticino

 Il pilota, un sessantacinquenne residente ad Oleggio Grande, ha riportato serie ferite alle gambe e alla colonna vertebrale, ma non sarebbe, secondo i medici, in pericolo di vita

Un parapendio a motore ha perso quota ed è precipitato domenica pomeriggio in via Orgoglia a Borgo Ticino, il pilota, un sessantacinquenne residente ad Oleggio Grande, ha riportato serie ferite alle gambe e alla colonna vertebrale, ma non sarebbe, secondo i medici, in pericolo di vita. È accaduto attorno alle 15.20, testimoni alcuni residenti della via periferica del paese, non lontana dallo stadio e dalle chiesa, che hanno visto il velivolo avvitarsi su se stesso e precipitare, immediato è stato l’allarme lanciato dalle persone che hanno assistito al fatto. Fortunatamente il parapendio, nella sua discesa vorticosa, ha intercettato dei cavi elettrici che ne hanno rallentato e attenuato la caduta.  Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco della caserma di Mercurago di Arona che hanno messo in sicurezza l’area e recuperato i resti del motore e del parapendio. Una ambulanza medicalizzata del 118, con a bordo il dottor Massimo Portacci, ha prestato le prime cure al pilota. Poi il sessantacinquenne è stato trasportato, con le stessa autolettiga, al Dea del Santissima Trinità di Borgomanero. Per gli accertamenti e i rilievi opportuni sono intervenuti i carabinieri della caserma di Borgo Ticino e della compagnia di Arona.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa