logo1

Santa Maria Maggiore ospita fino a mercoledì i Mercatini di Natale

Ieri pomeriggio partecipata cerimonia ai accensione dell'albero di Natale 

E’ partita col botto l’edizione 2021 – la numero 22 della sua storia – dei Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore, con la  Valle Vigezzo è già stata presa d’assalto già nel fine settimana. Una folla si è riversata domenica sera in Piazza Risorgimento per assistere all’accensione dell’albero di Natale, accompagnata dalle canzoncine dei bambini. Poco distanziamento, per la verità, anche se tutti indossavano la mascherina, in ottemperanza ad una precisa ordinanza comunale. Questa mattina hanno preso il via ufficialmente i mercatini con l’arrivo dei primi turisti. Un po’ di traffico lungo la statale 337 e a Craveggia, per la chiusura di un tratto della strada provinciale che sale a Toceno ma tutto sommato non si sono registrati particolari disagi. Ciò grazie all’imponente macchina organizzativa messa in campo da Comune e Pro loco di Santa Maria Maggiore, per curare nei minimi dettagli tutti gli aspetti dell’evento, compresi quelli logistici e dei parcheggi. Per evitare assembramenti è stato anche allungato il percorso di visita. La prima giornata dei Mercatini, complice anche il sole, ha dunque richiamato molti visitatori che non si sono fatti impensierire dalle temperature un po’ rigide. Domani si replica e anche mercoledì. Il borgo di Santa Maria Maggiore è dunque pronto a continuare ad accogliere tanti turisti e visitatori lungo un percorso con 180 bancarelle di espositori, accuratamente selezionati, per un mercatino che è ufficialmente tra i più grandi d'Italia: presepi artigianali, casette in pietra e legno, splendide ceramiche, curatissimi manufatti, originali decorazioni e addobbi natalizi e molti altri prodotti realizzati interamente a mano. E ancora tante specialità gastronomiche ed eventi collaterali. E, non meno importante: anche la possibilità di visitare interessanti mostre ed esposizioni. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa