logo1

Sgominata la banda dei colpi all'Unieuro

Avevano tentato un colpo anche all'Unieuro di Gravellona i ladri arrestati dalla Mobile di Piacenza

 

polizia banda unieuro

Avevano tentato un furto anche all'Uni Euro di Gravellona Toce, lo scorso 9 novembre, i ladri della banda sgominata dalla Squadra Mobile della Questura di Piacenza, guidata da Salvatore Blasco, in collaborazione con i Carabinieri di Lodi e del Ris di Parma. Sono 42 i colpi che i malviventi avrebbero messo a segno tra agosto e novembre in tutto il Nord Italia, con un bottino che si aggira sul milione e 300 mila euro. Le indagini erano partite dal maxi furto del 2 agosto scorso nella città emiliana. I ladri erano fuggiti a bordo di auto di grossa cilindrata in A1 e la Polizia si era lanciata all'inseguimento. Avevano quindi abbandonato l'auto e avevano proseguito la fuga a piedi. Uno di loro però aveva perso uno scontrino fiscale relativo all'acquisto di una ricarica di un cellulare in un negozio di Como. Sullo scontrino c'era un'impronta digitale, analizzata dai Ris di Parma. Grazie al video delle telecamere interne del negozio gli investigatori sono risaliti al volto dell'uomo. Sono iniziate intercettazioni e altre indagini. Il capo della banda, che aveva come base Cinisello Balsamo, un romeno pregiudicato di 31 anni,  è stato arrestato. Altri due membri della banda, due connazionali di 33 e 37 anni, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione. A Gravellona Toce il colpo non era però andato a segno. L'allarme infatti aveva messo in moto subito i carabinieri e i vigilantes della Mondialpol. I malviventi avevano tagliato una grata posta sul retro della struttura. Una volta all’interno del magazzino hanno riempito tre grossi sacchi neri di materiale di vario genere. Attraverso una porta tagliafuoco avevano poi raggiunto il caveau e avevano riempito un borsone  con costosi telefonini. Materiale che i carabinieri hanno rinvenuto abbandonato nei pressi del negozio.

Maria Elisa Gualandris 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa