logo1

Arona,Acqua No Vco ha presentato il bilancio di sostenibilità

E' stato il terzo degli incontro promossi dalla società pubblica nelle due province. Venerdì prossimo appuntamento a Verbania

I vertici di Acque Novara Vco hanno presentato ai sindaci del territorio aronese il “Bilancio del piano di sostenibilità”. E’ stato questo il terzo degli incontri nelle due province, venerdì toccherà a Verbania. I sindaci, meglio i paesi, sono gli utilizzatori delle migliaia di chilometri di reti che costituiscono il sistema di distribuzione per le due province. Emanuele Terzoli, presidente, ha fatto un quadro della situazione generale, Tra i quali affermare che i costi dell’acqua nel nostro territorio sono al di sotto di quelle che sono le tariffe medie a livello nazionale. Mentre ha lasciato all’amministratore delegato Daniele Barbone l’esame dei dati e dei progetti di sviluppo.<Gestiamo 6.000 chilometri di rete idrica, con una età media di 70 anni. Siamo la seconda azienda del Piemonte per lunghezza delle condotte. Uno dei problemi riguarda le perdite, che in alcuni casi arrivano al 40 %. –ha affermato Barbone-. Abbiamo fatto dei test notturni proprio per vedere il consumo quando l’utenza non apre i rubinetti. E’ uno spreco, ma anche un consumo di energia per produrre l’acqua potabile. Dopo i costi del personale, l’energia è quello che incide maggiormente sui nostri bilanci>. Tra gli studi tecnologici e informatici in fase di espansione c’è pure quello di impiegare in futuro i contatori digitali che non richiedono la lettura sul posto.  Le domande che sono seguite hanno riguardato l’eventuale impiego dell’acqua depurata dagli impianti e gli interventi nei momenti di siccità.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa