logo1

Reddito di cittadinanza: denunciato dai Carabinieri un 61enne di Ornavasso

 Tutto è nato dalla richiesta che l’uomo ha presentato di cambio dello stato anagrafico

 
 

Per ottenere il reddito di cittadinanza, aveva dichiarato di vivere solo, anche se in realtà abita da anni con altre due persone. E’ stato scoperto e denunciato dai Carabinieri della compagnia di Verbania un sessantunenne residente a Ornavasso. Tutto è nato dalla richiesta che l’uomo ha presentato di cambio dello stato anagrafico. Dato che risulta percettore del sussidio, i carabinieri hanno verificato la documentazione presentata con la richiesta all’INPS. Il sessantunenne aveva infatti dichiarato di vivere solo, mentre dai certificati anagrafici risalenti a quando si era trasferito a Ornavasso, risultava vivere con altre due persone, entrambe con un reddito, da almeno due anni.
 
Secondo quanto calcolato dai Carabinieri, avrebbe così percepito in modo illegittimo il reddito di cittadinanza di 500 euro al mese, per un totale di 14 mila euro.
 
Probabilmente aveva chiesto di cambiare lo stato di famiglia all’anagrafe per cercare di “allinearlo” a quanto aveva falsamente dichiarato nella richiesta per ottenere il sussidio.
I controlli proseguono da parte delle forze dell’ordine e, grazie all’incrocio delle banche dati, è difficile sfuggire se sono state presentate dichiarazioni false.
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa