logo1

La Lanterna blu cerca un nuovo gestore

Indagine di mercato avviata dal comune di Santa Maria Maggiore

Dopo un periodo di chiusura dettato da un contenzioso tra il Comune di Santa Maria Maggiore e l'ultimo gestore del noto ristorante vigezzino, l'amministrazione Cottini, prima di intraprendere una procedura di asta pubblica, ha ritenuto opportuno compiere un’indagine esplorativa di mercato tra gli operatori economici. Dunque la struttura ricettiva situata al confine con Druogno, con comodo accesso dalla statale 337, nei pressi del passaggio a livello, è pronta ad una nuova vita. L'immobile è così composto: al piano terra la sala bar, due sale ristoranti, cucina attrezzata, bancone e forno per pizzeria, wc per il personale e wc per la clientela, locale spogliatoio e dispensa. Vi è anche un piccolo porticato coperto,un terrazzino esterno e un piccolo balconcino al primo piano del fabbricato. Inoltre: un ambiente sottotetto accessibile tramite scala esterna; la cantina al piano seminterrato , un piccolo ripostiglio / wc accessibile dall’esterno, oltre all’area pertinenziale. L'invito a manifestare il proprio interesse nella gestione – come affittuari – o come acquirenti del Ristorante è online a questo indirizzo: www.comune.santamariamaggiore.vb.it. Dal comune fanno sapere che è possibile partecipare alla manifestazione di interesse per l’acquisto o per la locazione dell’intero immobile oppure anche per entrambe. Ulteriori informazioni telefonando allo 0324 94213. La manifestazione di interesse dovrà pervenire al Comune di Santa Maria Maggiore, entro e non oltre le ore 12.00 del prossimo 7 giugno.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa