logo1

Ucraina: in Piemonte accolti 10.675 profughi

 
 
La provincia di Novara è il territorio con il più alto numero di profughi
 
In Piemonte sono stati finora accolti 10.675 profughi ucraini, di cui 9.341 ospitati presso famiglie, 795 nel circuito Cas e 539 in strutture della Protezione Civile. Il numero maggiore, 3.017, è alloggiato nella Provincia di Novara, dove già era presenta una comunità ucraina ben radicata. Seguono la provincia di Torino con 2.488 profughi, e poi nell'ordine Alessandria, Vco, Cuneo, Vercelli, Biella e Asti. Le famiglie che hanno dato disponibilità a ospitare le persone in fuga dalla guerra in Ucraina sono cinquemila, di cui 3.255 a Torino, e 413 hanno dichiarato attraverso il Forum online della Regione di avere già ospiti ucraini. I piccoli profughi già inseriti a scuola sono 1.868 di cui 1.670 validati, e le scuole ospitanti sono 1.209. La Regione ha messo a disposizione delle scuole 150 mila euro per interventi di mediazione linguistica e culturale mirati all'inclusione degli studenti ucraini inseriti negli istituti piemontesi. Finanzieranno specifici progetti delle scuole che prevedano un insieme di attività educative e formative con l'impiego di esperti linguistici, anche in orario extrascolastico o estivo. Il bando sarà pubblicato a breve sul sito istituzionale della Regione Piemonte.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa