logo1

Meteolive Vco : " Temperature anomale. Attenzione in quota"

Luca Sergio sconsiglia i percorsi verso i ghiacciai delle Locce e Fillar

"La poca neve caduta in questi mesi è stata completamente spazzata via dalle ondate di calore. Dei crolli di ghiacciai si parla da tempo non è un novità". Luca Sergio da anni monitora la situazione dei ghiacciai nel Vco. " Del resto - prosegue . lo zero termico arriva a 4000 metri. Sulla Marmolada a 3000 metri abbiamo registrato 10 gradi. Il ghiaccio con queste temperature non può tenere. L'acqua di fusione che scorre sotto il ghiaccio e l'aria calda che in infila sono questi fenomeni la causa dei crolli".
Luca Sergio invita a prestare attenzione anche a livello locale.
"Il fenomeno appena descritto lo abbiamo notato con la posa della nuova web cam installata di fronte al ghiacciaio del Belvedere. Si vede bene che la parte che sta sprofondando è quella che passa verso la verticale del torrente. Se dovessi dire ghiaccai da evitare citerei il ghiacciaio delle Locce perchè sulla verticale del lago. Sconsiglierei anche il piccolo Fillar perchè la direttrice è sul sentiero glaciologico verso il rifugio Belloni".

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa