logo1

Estorsione, un arresto a Vogogna

 

Si tratta di un ventiduenne già noto alle Forze dell'ordine 

Costringe un ventenne a comprargli un Iphone: arrestato per estorsione un ventiduenne marocchino, già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri della stazione di Premosello Chiovenda hanno eseguito questa mattina l’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari firmata dal Gip. Le indagini erano iniziate a maggio, quando la vittima, un ventenne di Vogogna, esasperata, aveva chiesto aiuto ai carabinieri.
Il giovane da tempo subiva minacce e maltrattamenti da parte dell’arrestato. Fino a quando, non lo aveva costretto ad acquistare il costoso smartphone, del valore di 1300 euro, e a consegnarglielo.  Il ventenne ha trovato il coraggio di denunciare, consentendo ai militari dell’Arma di avviare gli accertamenti che hanno portato, in tempi brevi, il provvedimento restrittivo. Durante le fasi dell’arresto, i militari hanno eseguito anche un’accurata perquisizione domiciliare, che ha permesso di trovare l’Iphone oggetto dell’estorsione, che è stato sequestrato.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa