logo1

Arresto Oss per violenza sessuale aggravata, non è un dipendente dell'Asl VCO

Dall'azienda sanitaria spiegano che l'uomo non è dipendente dell’Asl ed era stato reclutato in via temporanea attraverso società di lavoro interinale per il solo mese di luglio 2022. Non è stata richiesta proroga del contratto e il 29 luglio 2022 è risultato essere il suo ultimo giorno di lavoro presso il DEA dell’Ospedale Castelli di Verbania

Comunicato stampa Asl VCO - L’Azienda Sanitaria in merito alla notizia dell’arresto di un Operatore Socio Sanitario comunica che lo stesso non è dipendente dell’Azienda ed era stato reclutato in via temporanea attraverso società di lavoro interinale per il solo mese di luglio 2022.
Non è stata richiesta proroga del contratto e il 29 luglio 2022 è risultato essere il suo ultimo giorno di lavoro presso il DEA dell’Ospedale Castelli di Verbania.

Nessun dipendente o collaboratore dell’Azienda Sanitaria risulterebbe allo stato coinvolto nei fatti che hanno portato all’arresto dell’operatore.

L’Azienda Sanitaria non è stata mai messa al corrente dell’accaduto prima delle notizie veicolate nella giornata di oggi.

L’Azienda Sanitaria rimane a disposizione dei Carabinieri e dell’Autorità Giudiziaria per le informazioni che si rendessero necessarie e precisa che sarà sua cura tutelare la propria immagine presso le sedi opportune.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa