logo1

Problemi idrici a Piedimulera, il sindaco si dice pronto a consegnare la fascia tricolore in Prefettura

Così da “vedere cosa succede se un commissario dovesse gestire una situazione del genere, magari si smuovono le acque” afferma Lana. Acqua No VCO: " L'azienda Acqua Novara. Vco interviene tempestivamente e sta oltretutto lavorando da tempo a ricerca, monitoraggio e risoluzione delle perdite della rete. A seguito dei disagi subiti, l'intenzione della società è inoltre quella di garantire alla popolazione un supporto economico in fattura"

Si dice pronto a consegnare la fascia tricolore in Prefettura il sindaco di Piedimulera Alessandro Lana. Così da “vedere cosa succede se un commissario dovesse gestire una situazione del genere, magari si smuovono le acque”. Già, proprio l’acqua è il problema del paese ossolano. Rubinetti a secco o quasi e caldaie che non funzionano per la scarsità di acqua in diverse aree del territorio comunale: nei condomini e nella parte alta del paese. Il bacino non riesce a caricare e la rete idrica presenta grosse perdite. Lo sfogo del primo cittadino oggi su Facebook. <La situazione a livello idrico sta diventando insostenibile> scrive, sottolinea la necessità di interventi immediati che quotidianamente sta chiedendo ad Acqua Novara Vco. Chiede interventi a oltranza per cercare le perdite.<Dopo aver ricevuto l'ok su una serie di investimenti – prosegue- ho chiesto nuovamente oggi interventi immediati che possano consentire una corretta erogazione dell'acqua mentre proseguono le ricerche delle perdite in zona industriale. In particolare stiamo spingendo affinché venga posizionata una cisterna con una stazione di pompaggio provvisoria che consenta di caricare il bacino con le autobotti, cosa al momento impossibile vista la zona in cui è posizionato. Se però la situazione non migliorerà nei prossimi giorni, mi vedrò costretto ad intraprendere azioni forti> aggiunge Lana e conclude: < Confermo e ribadisco che, pur non essendo di competenza comunale siamo disposti anche a pagare una parte degli interventi per risolvere un problema che non è come la buca nell' asfalto. Costi quel che costi anche dovessimo andare per un anno in disavanzo, non si può tollerare una situazione che nulla ha a che vedere con la siccità perché in paese abbiamo il pozzo a differenza della frazione che ha le sorgenti>.

A stretto giro e sempre via Facebook la risposta di Acqua Novara Vco che scrive: <Comprendiamo le parole del Sindaco Alessandro Lana e conosciamo le gravi difficoltà emerse negli ultimi mesi. Siamo sempre in stretto contatto con l’amministrazione comunale per intervenire e alleviare i disagi dei cittadini della zona. La siccità e la crisi riguardano le nostre province e siamo impegnati da tempo, quotidianamente, nel gestirle con efficacia ed efficienza.

Nel caso specifico abbiamo stoccato delle sacche d’acqua e installato anche un'autobotte nella piazza del comune per distribuire acqua e presto verrà ripristinata la situazione. L'azienda Acqua Novara.Vco interviene tempestivamente e sta oltretutto lavorando da tempo a ricerca, monitoraggio e risoluzione delle perdite della rete. A seguito dei disagi subiti, l'intenzione della società – concludono dall’azienda - è inoltre quella di garantire alla popolazione un supporto economico in fattura>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa