logo1

Una rosa bianca a ricordo di Norma Cossetto

La cerimonia questa mattina in via Vittorio Veneto a Verbania

Stamattina è stata posata presso la targa dedicata alla studentessa istriana uccisa dai partigiani jugoslavi nei pressi della foiba di Villa Surani, targa che si trova in via Vittorio Veneto, all'ingresso della biblioteca civica di Verbania.
“Una Rosa per Norma Cossetto”, quarta edizione, è l'iniziativa lanciata dal Comitato 10 Febbraio all’insegna dello slogan “Una scelta d’amore” per ricordare che l’amore va coltivato ogni giorno, preservato e difeso. Spiegano dal comitato: <Tantissimi fiori sono stati deposti, tante fiaccole sono state accese, tante lacrime di commozione sono scese, tante scuole sono state coinvolte e centinaia di città adesso hanno una strada, una piazza, un monumento o almeno una targa che porta il nome di Norma Cossetto. Luoghi che risplendono della sua “luminosa testimonianza di coraggio e amor patrio”, come recita la motivazione con cui il Presidente Ciampi le concesse la Medaglia d’Oro al Merito nel 2005. La si ricorda perché la sua storia è un esempio- concludono i promotori- , scegliendo una data simbolica che con il tempo è diventata quasi un nuovo “Giorno del Ricordo”>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa