logo1

Rave Party a Pombia, un arresto

carabineiri auto2

Occupano fabbrica abbadonata per un Rave. Carabinieri arrestato un giovane torinese

Un torinese di 22 anni è stato arrestato nella notte tra sabato e domenica nella brughiera di Pombia dove era in corso una rave party. Erano presenti poco meno di 500 ragazzi e ragazze provenienti da Piemonte, Lombardia e da altre regioni. Sono arrivati con camper, auto, tende e via via. I carabinieri del comando di Novara e della compagnia di Arona erano in allerta, infatti già nel pomeriggio di sabato hanno posizionato due blocchi stradali e hanno rimandato indietro molte auto, altrimenti avrebbero raggiunto e superato sicuramente i mille partecipanti. L’area interessata è quella della Baraggia, in località San Giorgio di Pombia, tra il centro abitato e il fiume Ticino

La maggior parte hanno occupato un vecchio edificio industriale ora abbandonato. L’alto volume della musica ha esasperato i residenti, seppur lontani dal luogo, che hanno telefonato più volte al centralino dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari con pattuglie da Arona, Castelletto Ticino, e dal comando di Novara. Il rave party si è concluso nel pomeriggio di domenica, ma alcuni partecipanti avevano abbandonato la zona già in mattinata. Non si conoscono i particolari per cui il ventiduenne di Torino sia stato tratto in arresto. Questo nuovo rave segue quello organizzato a Recetto alla metà dello scorso dicembre. 

Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa