logo1

Linea ferroviaria Arona Santhià : mercoledì in programma una riunione

L'onorevole Gusmeroli è ottimista e dice: <La ferrovia Arona - Santhià rinascerà: e magari non solo quella>

E' ottimista il vicesindaco di Arona, onorevole Alberto Gusmeroli, nella sua nuova carica di presidente della “Commissione Attività produttive, commercio e turismo” della Camera dei deputati. Afferma che:<La ferrovia Arona - Santhià rinascerà: e magari non solo quella>. Come si ricorderà il traffico ferroviario sulla linea venne sospeso nella primavera del 2012, in quanto ritenuto un “ramo secco” del traffico regionale. Pensare che qualche tempo prima della disattivazione del trasporto ferroviario la linea era stata controllata e manutentata in tutto il suo percorso. Al momento si tratta solo di ripristinare alcuni sistemi dei passaggi a livello che sono stati completamente smontati. La tratta unisce l’Alto Novarese e il Vco con Torino, un servizio ritenuto importante per i pendolari e per gli studenti universitari degli atenei torinesi. I sindaci di Arona e Santhià più quelli dei paesi attraversati si erano più volte mobilitati a favore del ripristino del servizio. Per mercoledì 30 novembre Gusmeroli ha infatti organizzato un incontro, parte in presenza e parte in diversi collegamenti video, su un tema importante per un territorio vasto del Piemonte, ovvero la riattivazione della Arona-Santhia. Spiega il parlamentare:<Allo stesso tavolo ci saranno la Regione Piemonte con l’assessore Marco Gabusi, ma anche i consiglieri del territorio Angelo Dago e Riccardo Lanzo i vertici di Ferrovie e l’amministratore delegato Luigi Ferraris, la capogruppo in Commissione trasporti Elena Maccanti, la Provincia di Novara con la vice-presidente Michela Leoni e l’associazione dell’Arona - Santhia. È una linea che se riattivata unirà Svizzera, Italia e Francia, collega luoghi e paesi ricchi di eccellenze paesaggistiche, culturali, storiche e non ultime culinarie. Con l’aiuto fondamentale della Regione e di Ferrovie, mettendo al tavolo tutti i “players”, così si potrà davvero sperare di innestare un processo virtuoso che porti alla rinascita della linea e magari non solo quella>.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa