logo1

A Varzo l'amministrazione Stefanetti rilancia il teatro cittadino

La struttura ora dopo un investimento importante è pronta per avviare una stagione culturale 

A Varzo l’amministrazione Stefanetti progetta il rilancio del teatro cittadino. Si tratta della struttura situata al piano superiore del fabbricato denominato ”Alveare”. Il teatro è stato oggetto di importanti lavori di ristrutturazione. Le ultime opere si sono concluse la scorsa primavera. Un milione di euro i fondi spesi dal comune di Varzo per la riqualificazione del teatro.
“Una cifra di tutto rispetto per finanziare un progetto importante per il nostro Comune” spiega Mauro Tiboni, assessore al turismo del centro divedrino.
Il teatro un tempo fiore all’occhiello del paese, è chiuso da diversi decenni.
I lavori di ammodernamento sono stati effettuati in più riprese ed hanno interessato sia l’interno dello stabile con l’adeguamento degli impianti che il tetto con il suo rifacimento. Gli interventi hanno riguardato anche le facciate esterne. “Sono stata ritinteggiate. Sistemate anche le pertinenze” sottolinea l’assessore varzese. E’ stato rifatta l’area del palco, posati nuovi arredamenti ed è stata predisposta un’area dove sarà possibile realizzare una cucina. “La struttura è pronta per avere una sua stagione culturale” aggiunge Tiboni. L’amministrazione comunale guidata da Bruno Stefanetti si è già mossa prendendo contatti con associazioni che lavorando sul territorio ossolano. Varzo è da sempre attento a livello culturale. Il cartellone delle iniziative organizzate durante la bella stagione è ricco di eventi musicali e teatrali.” Per la prossima stagione invernale potremmo ipotizzare l’organizzazione di un nostro cartellone” aggiunge ancora Mauro Tiboni. In campo musicale qualche contatto è stato avviato con il festival chitarristico, altri contatti con le compagnie teatrali.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa