logo1

A Omegna sarà realizzato il cannolo più lungo del mondo

L'appuntamento con fine benefico il prossimo 11 dicembre al Forum

Il Forum di Omegna domenica 11 dicembre ospiterà il cannolo più lungo del mondo. Oltre trenta metri di lunghezza, un diametro di dieci centimetri. Il cannolo di Franco Di Perna, da tutti conosciuto come “Zio Ciccio”, sgretolerà il record attualmente riconosciuto, che vale ventuno metri e mezzo. Per realizzare il cannolo più lungo del mondo Di Perna utilizzerà oltre duecento chilogrammi di ricotta. Verrà sezionato in parti da quindici centimetri l’una e verrà distribuito in apposite confezioni, ognuna delle quali peserà all’incirca un chilogrammo.

L’iniziativa è organizzata dall’associazione Gente del Sud. Il Comune di Omegna e la Provincia del Vco la patrocinano. Collaboreranno anche l’associazione Kenzio Bellotti, la Pro Senectute, il gruppo Alpini di Omegna e il Forum, che metterà a disposizione gli spazi. La realizzazione del cannolo avverrà nella galleria del Forum e proprio per questo, anche in caso di condizioni metereologiche avverse, il tipico dolce della tradizione siciliana prenderà forma e verrà successivamente distribuito a offerta libera.

Il ricavato dell’iniziativa verrà devoluto in beneficenza, come è sempre accaduto nelle altre vendite dei cannoli sotto i portici del Municipio di Omegna, non ultima quella dello scorso settembre. La distribuzione al pubblico inizierà intorno alle ore 10 e proseguirà fino alle ore 13 circa.

«Lo “Zio Ciccio” è sempre un passo avanti a tutti, ha sempre idee positive per la città – sottolinea l’assessore ai rapporti con le associazioni Katia Viscardi –. Gente del Sud chiama e Omegna risponde con la sua consueta generosità. Sarà un momento divertente e dolce con un fine nobile: aiutare gli altri. Proprio per questo sarà importante la partecipazione di quante più persone possibile per rendere ancor più gustoso il cannolo dei record».

«Si tratta di una grandissima iniziativa – afferma il presidente di Gente del Sud Giovanni Rondinelli –. Abbiamo coinvolto molti collaboratori e abbiamo esteso l’invito a tante persone. Ci saranno diverse delegazioni provenienti dal territorio extra provinciale».

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa