logo1

Dorme nel cimitero di Domodossola, esposto ai Carabinieri

domodossola cimitero

Vive da tempo nel cimitero di Domodossola. Ma la strana presenza ha ora indotto il neo assessore ai servizi cimiteriali Antonella Ferraris a presentare un esposto ai carabinieri affinché intervengano. Si tratta di un uomo di circa 40 anni, corporatura robusta, capelli lunghi.

 

Ogni sera l'inquilino del cimitero scavalca la recinzione per introdursi nel camposanto del capoluogo dove poi resta a dormire. A segnalare questa situazione sono state alcune persone che si recano a far visita ai loro defunti. Ogni mattina trovano i segni della sua presenza: bottiglie di vino, vasi rotti, resti di cibo ed anche feci e urina. Insomma, l'inatteso inquilino ha stabilito lì la sua camera da notte. Sennonché, qualcuno ha anche rischiato un infarto visto: una donna se l'è visto davanti: era disteso a dormire in un loculo; a quel punto, disturbato, l'uomo si è alzato come nulla fosse e si è allontanato. Di recente, la presenza è coincisa anche con alcuni danneggiamenti: sono stati trovati vasi rotti e sono spariti anche degli oggetti che c'erano sulle tombe. La segnalazione è subito partita alla volta dei custodi che hanno girato il problema all'assessore che, senza esitare, ha fatto un esposto in caserma.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa