logo1

Non rinnovati i contratti dei precari in Prefettura. I sindacati: "manca personale"

"Le lavoratrici e i lavoratori interinali hanno dato un apporto indispensabile"

Non sono stati prorogati i contratti di somministrazione lavoro scaduti al 31 dicembre 2022 per il personale occupato all’Ufficio Immigrazione della Prefettura del Vco. Lo rendono noto le Rsu della Prefettura del Vco e i sindacati FP CGIL - NIDIL CGIL - CISL - UIL - USB - FLP  in una nota congiunta. “Le lavoratrici e i lavoratori interinali hanno dato un apporto indispensabile per il funzionamento dello Sportello Unico per l’Immigrazione fornendo e garantendo servizi e diritti fondamentali ai cittadini stranieri, dimostrando competenza, capacità e serietà” scrivono. E aggiungono: Nello stesso tempo si esprime viva preoccupazione per l’annosa e grave carenza di personale che attanaglia gli organici degli uffici della Prefettura che costringe i lavoratori a maggiori carichi di lavoro per ovviare alla carenza di personale, con il rischio di possibili ritardi per alcuni fondamentali servizi per i cittadini. La carenza di personale non è stata colmata dagli ultimi concorsi banditi e non si prevede l’inserimento immediato di altro personale. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa