logo1

Ritrovato a Vacciago il corpo dell'operaio disperso a Legro

E' stato rinvenuto questa mattina a Vacciago di Ameno, esanime, l'operaio disperso da alcuni giorni a Legro

 

vconotizie

E' stato trovato senza vita questa mattina intorno alle 9 Mauro Cò, l'uomo di 55 anni scomparso da lunedì da Legro di Orta.  Il suo corpo si trovava nel giardino di una villa privata, a fare la macabra scoperta il custode che era entrato per sbrigare alcune faccende. Cò non era molto lontano da casa: l'ipotesi più probabile è che tornando dal lavoro lunedì pomeriggio avesse preso una scorciatoia e forse a causa del buio fosse scivolato, cadendo da un muro e facendo un volo di circa due metri. Secondo il medico legale sarebbe deceduto sul colpo. La salma è già stata rimessa a disposizione della famiglia. Cò lascia la moglie, la figlia e un nipotino. Grande il dolore in tutta Orta. Il sindaco Giorgio Angeleri aveva partecipato in prima persona alle ricerche: “Ringrazio tutti, forze dell'ordine e volontari, che hanno messo anima e cuore per ritrovare Mauro. Questa è la parte migliore dell'Italia. Anche per i familiari è stato di conforto vedere tanto impegno per ritrovare il loro caro”.

 

M.e.g.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa