logo1

Svizzero il centauro vittima dello smottamento. Ferite le due persone che viaggiavano sull'auto

frana carmine

Il versante è franato sulla ss 34 tra Cannero e Cannobio poco prima delle 12,30. Strada chiusa

Un uomo di nazionalità svizzera, un motociclista di 68 anni residente in Canton Ticino, la vittima dello smottamento che nella tarda mattinata di oggi, poco prima delle 12,30, ha coinvolto la statale 34 del Lago Maggiore tra Cannero Riviera e Cannobio, all’altezza della frazione Carmine. La frana ha travolto il centauro, per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare, e anche un’auto, una Mito Alfa Romeo; feriti  in modo lieve gli occupanti la vettura, si tratta di due giovani, un ragazzo e una ragazza davvero, viste le immagini, vivi per miracolo. Sono stati portati al DEA dell'ospedale Castelli di Verbania.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, il 118 anche con l’elisoccorso e il personale Anas per regolare il traffico. La statale 34 è al momento chiusa.

Il tratto interessato dalla frana è quello in cui da oltre due anni si lavora per la messa in sicurezza. Nell'ottobre del 2014 si erano già verificate due grosse frane, a distanza di un mese l'una dall'altra, per rimuovere le quali era stato necessario chiudere la strada.

 

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa