logo1

Mortale Paruzzaro : condannato automobilista

 
Condanna a sei mesi pena sospesa per l'automobilista che travolse una moto a Paruzzaro, il motociclista milanese morì

 

verbania tribunale entrata

Condanna a sei mesi (pena sospesa) per l'automobilista lombardo che il 5 ottobre del 2014 a bordo di un pick up a Paruzzaro, all'ingresso dell'A26, si scontrò con lo scooter sul quale viaggiava Giancarlo Barbaglia, di 56 anni, residente a Ossona in provincia di Milano. Soccorso, il motociclista purtroppo morì in seguito alle gravi ferite riportate nell'incidente. La sentenza è stata letta dal giudice Rosa Maria Fornelli al termine del processo per omicidio colposo. Il pickup si stava immettendo sul rettilineo della regionale “Biellese” quando si scontrò con lo scooter di Barbaglia. L’avvocato Manuela Cacciuttolo, del foro di Milano, difensore dell'automobilista ha però sostenuto che l'imputato non avrebbe potuto evitare l'impatto a causa della conformazione dell'incrocio, particolarmente pericolosa. Chi usciva dalla strada che conduce allo svincolo dell'A26, per immettersi sulla regionale, secondo il perito della difesa, non aveva infatti una visuale sufficiente. Tanto che, ha fatto notare la difesa, subito dopo l'incidente, la linea dello stop era stata spostata di alcuni metri in avanti.

 

 

M.e.g

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa