logo1

Più controlli anche al confine per il G7 di Taormina

 
Le forze dell’ordine stanno già predisponendo le attività di controllo al confine italo-svizzero, riunione nei giorni scorsi
 
 
dogana piaggiovalmarajpg
 
Si avvicina il G7 di Taormina e le forze dell'ordine stanno già predisponendo le attività di controllo al confine italo svizzero. Infatti con la concomitanza del G7, cioè il vertice dei ministri dell'economia degli Stati più sviluppati, saranno intensificati i controlli di confine e quindi anche quelli di Ossola e Verbano subiranno più verifiche.
Nei giorni scorsi è stato a Domodossola Raffaele Cavallo, che comanda la 'zona' Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta della polizia di frontiera. Un ritorno quello di Cavallo che era stato a comandare il posto di polizia di frontiera di Domodossola a fine Anni Novanta. Ma la sua non è stata una vista di cortesia ma di lavoro. Ha coordinato una riunione proprio in vista del G7. Si tratta dell'applicazione più rigida di controlli ai confini, oggi aperti visto gli accordi sulla libera circolazione di persone e merci. Apertura che verrà ridotta con l'arrivo in Italia dei ministri stranieri. Sono state date disposizioni sull'attuazione delle misure che entreranno in funzione a fine maggio ai valichi del Verbano Cusio Ossola.
Controlli che nei giorni scorsi hanno visto la Polizia fermare due congolesi non a posto con i documenti. Il primo era un 41enne, che è stato denunciato perché ha mostrato dei documenti falsi; la seconda, una donna sempre congolese di 40 anni, è stata invece arrestata e poi rimessa in libertà poiché non c'erano elementi gravi per trattenerla. Aveva dato un passaporto falso che, ha detto, le era stato consegnato da un intermediario al quale aveva chiesto di prelevarlo in ambasciata; la donna risiede regolarmente in Francia.
 
 
Di Renato Balducci
Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa