logo1

Lite fra fratelli degenera in accoltellamento

Due persone ferite e una terza arrestata è il bilancio della lite scoppiata nella prima serata di ieri a Lesa

carabinieri arona caserma

 

Una lite tra due fratelli è degenerata ed è finita con due accoltellati ed un arresto. E. accaduto alle 19 di domenica sera in una abitazione di Solcio di Lesa che si affaccia sulla statale 33 del Sempione. Secondo le prime indiscrezioni il litigio sarebbe scoppiato per motivi di interessi familiari, dalle parole, i due sono passati alle mani, poi il ventinovenne è corso in cucina ha prelevato da un cassetto un coltello e si è scagliato contro il fratello più anziano con il quale aveva in corso la discussione. E’ partita una coltellata che ha ferito leggermente ad un braccio il fratello a questo punto è entrato in azione un terzo fratello nel tentativo di fare da paciere. Accecato dall’ira il ventinovenne ha inferto una coltellata al petto al fratello, sempre più anziano, che tentava di sedare la rissa. Sul posto chiamate dai genitori sono intervenute due ambulanze del 118 e i carabinieri prima della stazione di Lesa e poi del comando di compagnia di Arona. I due feriti sono stati trasferiti, all’ospedale Maggiore di Novara, l’altro c è stato medicato al Dea del Santissima Trinità di Borgomanero e stamani dimesso. Al momento non si conoscono i motivi che hanno innescato il litigio, pare comunque che si tratti di interessi familiari. L’aggressore è stato associato al carcere di Verbania in attesa della convalida dell’arresto che dovrebbe avvenire domani. Il giudice dovrà decidere se accusare l’uomo di lesioni gravi oppure tentato omicidio.

 

Franco Filipetto  

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa