logo1

Ex marito stalker condannato ad un anno e mezzo

Un anno e mezzo senza condizionale con rito abbreviato: condannato un imprenditore verbanese per atti persecutori nei confronti della ex moglie

verbania tribunale

Da mesi perseguitava la ex moglie con chiamate, messaggi, appostamenti: condannato a un anno e mezzo di reclusione, senza sospensione condizionale della pena, per stalking un cinquantatreenne verbanese. Le indagini sono state svolte dai Carabinieri della Sezione di Polizia giudiziaria del Tribunale di Verbania. Nei confronti dell’uomo, di professione imprenditore, erano già scattate diverse misure restrittive. Prima un divieto di avvicinamento alla donna, che lui aveva violato, poi gli arresti domiciliari. Rimesso in libertà, aveva ripreso con le molestie. Non solo si appostava fuori dal luogo di lavoro della ex, ma la subissava di messaggi e video messaggi, cercava di farle terra bruciata intorno rovinando i rapporti con gli amici, creandole anche problemi nella sua attività professionale. Una situazione insostenibile per la donna, che ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri e denunciare. Oggi la sentenza del Gup, dal momento che l’imputato ha chiesto il rito abbreviato. 

 

M.e.g.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa