logo1

Verbania, Polizia rimpatria tunisino

Dall'inizio del'anno sono 3 i cittadini stranieri rimpatriati per aver commesso gravi reati. L'ultimo nei gionir scorsi ad opera della Polizia verbanese

polizia auto1

 

Sono tre negli ultimi sei mesi gli stranieri riaccompagnati in patria per aver commesso gravi reati. Mercoledì, la Polizia di Verbania, in esecuzione del decreto del giudice di sorveglianza di Novara, ha consegnato alle autorità tunisine F.B, un uomo condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione dal Tribunale di Torino per atti persecutori. Il tunisino non potrà rientrare in Italia, né nei paesi dell’area Schengen per i prossimi 10 anni.  Da inizio anno sono 3 i rimpatri, con accompagnamento alla frontiera, di cittadini stranieri che si sono macchiati di reati gravi. Prima del tunisino, infatti, sono stati allontanati dal suolo italiano  un trafficante di droga dominicano ed un moldavo finito in carcere per stalking e rapina. “Numeri non allarmanti, neanche nella ristretta realtà della provincia azzurra - si legge nella nota giunta dalla Questura - ma che confermano l’attenzione riservata dalla Polizia di stato, dalle altre forse di polizia e dalla Magistratura, al fenomeno delittuoso commesso da cittadini stranieri e, in special modo, extracomunitari”.  

 

M.e.g.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa