logo1

Lite fra vicini con coltello e mattarello

Sono intervenuti i Carabinieri per una lite tra vicini a Verbania. Sequestrati un mattarello e un coltello, due uomini denunciati

carabinieri targa comando vb

 

Lite con un mattarello e un coltello tra vicini di casa: intervengono i Carabinieri. Lite sabato sera a Verbania con intervento della pattuglia del Nucleo operativo radiomobile. Tutto è cominciatola sera del 28 luglio, quando in un bar di Intra un trentacinquenne, già noto alle forze dell’ordine, ha visto la figlia dei vicini di casa di diciotto anni e le ha dato uno spintone, con qualche scherzo pesante e poi se ne è andato. Sabato sera la madre della ragazza è scesa nel cortile su cui si affaccia anche la casa del vicino per dirgli di lasciare stare la figlia. Questi ha risposto in modo acceso e l’ha aggredita. Il marito della donna, sentendo le urla, è arrivato in cortile brandendo un matterello da cucina lungo 44 centimetri. Il trentacinquenne ha risposto sfoderando un coltello da cucina, con una lama da 16 centimetri. La situazione stava degenerando, e qualcuno ha chiamato i Carabinieri. Quando i militari sono arrivati, i litiganti erano già tornati ciascuno a casa propria. Entrambi gli uomini hanno riportato solo lievi escoriazioni. I Carabinieri hanno raccolto le testimonianze e hanno sequestrato sia il coltello che il mattarello. Entrambi gli uomini sono stati denunciati per minaccia aggravata e porto d’armi o oggetto atto a offendere.

Maria Elisa Gualandris

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa