logo1

Gestione illecita di rifiuti. Tre denunce a Casale

Invece di smaltire in discarica gli inerti derivanti dalla demolizone li hanno intombati. Rappresentanti legali di due imprese e il direttore lavori di un cantiere sono stati denunciati
 
forestale carabinieri auto verdi
 
 
La Stazione Forestale di Omegna ha effettuato un controllo sul cantiere edile per la costruzione di una struttura commerciale nel Comune di Casale Corte Cerro. I lavori consistono nell’abbattimento di un edificio industriale. Il nuovo immobile sarà diviso in due negozi. Le opere sono state progettate in base a una convenzione con il  Comune di Casale Corte Cerro, che prevede per il committente l’onere di realizzare un parcheggio pubblico insieme all’edificio commerciale. Dai controlli dei Forestali, è emerso che i rifiuti derivanti dalla demolizione della ex fabbrica, anziché essere smaltiti in discarica o in un centro di recupero autorizzato, sono stati intombati nel terreno adiacente, dove dovrà essere poi realizzato il parcheggio. Al momento del controllo erano infatti in corso le operazioni di copertura delle macerie attraverso lo spargimento di terra.
I rappresentati legali dell’impresa committente e della ditta esecutrice dei lavori e il direttore dei lavori sono stati denunciati per gestione illecita di rifiuti. Dovranno anche rimuovere le macerie e smaltirle entro trenta giorni in un impianto autorizzato. 
 
 Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa