logo1

Richiesta di rinvio a giudizio per l'assessore verbanese Laura Sau

Richiesta di rinvio a giudizio per l’assessore Laura Sau per vicende connesse al canile. Udienza preliminare davanti al Gup il 6 novembre

verbania tribunalee

 

 

Richiesta di rinvio a giudizio dalla Procura per l'assessore verbanese Laura Sau. L'accusa è di abuso d'ufficio nell'ambito delle complesse vicende, spesso con risvolti giudiziari, relative al canile comunale, per il quale Sau ha la delega.

Tutto era nato nel 2016 da una richiesta di patrocinio, avanzata per email dall'associazione Amici degli animali, per un evento. L'assessore aveva risposto chiedendo le scuse dell'associazione per gli insulti e le accuse che imperversavano in quei periodi su internet e oggetto di procedimenti penali, prima di valutare la concessione del patrocinio.
Secondo l'accusa in quella risposta Sau avrebbe condizionato la concessione del patrocinio a una richiesta personale. L'udienza preliminare in cui il Gup deciderà se mandare a processo Sau o archiviare le accuse è stata fissata per il 6 novembre.

Fiduciose l'assessore e il suo avvocato Maria Grazia Medali: “Avevo chiesto di parlare con la pm – dice Sau – e pensavo di aver chiarito tutto. Ho fiducia di poter chiarire davanti al giudice”. “Credo che non ci siano i presupposti per il rinvio a giudizio – sottolinea Medali – sono sicura che il Gup valuterà al meglio la nostra posizione”.

 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa