logo1

Recuperata a Meina auto inabissata da tempo

meina generica

 

L’ipotesi è che si tratti di una vettura utilizzata per una azione malavitosa e per questo fatta sparire di proposito nelle acque del lago Maggiore

 

 

E’ stata recuperata stamani nello specchio di lago di Meina una vettura Audi Avant station vagon in acqua da parecchio tempo. Sono stati alcuni subacquei, giovedì,  a fare la scoperta anche grazie al basso libello del Verbano. L’auto era a poche decine di metri dalla riva in corrispondenza di un alaggio per le imbarcazioni adiacente all’area dove sorgeva l’Hotel Meina.  Il recupero è avvenuto a cura dei vigili del fuoco di Arona con l’ausilio dei colleghi di Novara e del nucleo sommozzatori di Torino. La vettura aveva i vetri laterali di sinistra e il lunotto posteriore rotto. Si tratta di un mezzo già in circolazione dal 2008. Questo fa pensare che possa essere stata lanciato in acqua, con l’intento di farlo sparire, già da qualche anno. Lo si desume dalle incrostazioni presenti in più punti della carrozzeria.   Prima di far inabissare la macchina è stato incendiato anche il cruscotto della strumentazione, ma non è stata tolta la targa.  L’ipotesi è che si tratti di una vettura utilizzata per una azione malavitosa e per questo fatta sparire di proposito nelle acque del lago Maggiore. Del fatto se ne stanno occupando i carabinieri del Nucleo di radiomobile della compagnia di Arona che, grazie ai dati della targa,  stanno risalendo al proprietario.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa