logo1

Provocarono incendio all'alpe Ompio, nei guai due tedeschi

Per farsi un caffè con un fornellino da campeggio provocarono un incendio all'Alpe Ompio, davanti al Gup due tedeschi

verbania tribunalee

 

Per prepararsi un caffè con un fornellino a gas provocarono un incendio che distrusse un ettaro di bosco all’Alpe Ompio, sulle alture di San Bernardino Verbano. Due turisti tedeschi, di 50 e 44 anni, residenti a Stoccarda e difesi dall’avvocato Edoardo Riccio, sono comparsi ieri davanti al giudice per l’udienza preliminare del processo per incendio colposo. Il Comune di San Bernardino Verbano si è costituito parte civile con l’avvocato Loredana Brizio e sono parti civili anche le proprietarie dei terreni bruciati, rappresentate entrambe dall’avvocato Massimo Giro.

Il fatto risale al 24 marzo del 2016. I due tedeschi avevano accesso il fornelletto vicino a delle sterpaglie. Le fiamme erano divampate in pochi istanti, distruggendo prati e boschi ed arrivando a lambire due abitazioni e una cisterna. Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato avevano subito avviato le indagini, ascoltando i testimoni e arrivando così a identificare i due tedeschi.

L’udienza di ieri è stata rinviata a dicembre.

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa