logo1

Arizzano. Donna intossicata da monossido di carbonio

ambulanza118

L'intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale ha permesso di salvare appena in tempo una donna intossicata da monossido di carbonio questa mattina intorno alle 10,45 ad Arizzano, nella zona dei Mulini. A dare l’allarme sono stati alcuni parenti della donna che non rispondeva al campanello.

 

La signora 62 anni, con ogni probabilità una turista, all'arrivo dei Vigili del fuoco era cosciente anche se confusa. L'ambulanza del 118 l'ha trasportata all'ospedale Castelli. Qui i medici, viste le sue condizioni generali, hanno deciso di trasferirla in camera iperbarica presso l’istituto i Cedri di Fara Novarese.

Il malfunzionamento della caldaia potrebbe essere all’origine dell’intossicazione. Presto però per azzardare ipotesi, sono in corso le valutazioni del caso ad opera dei vigili del fuoco di Verbania.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa