logo1

Luca Micotti e Achille Spadacini hanno trionfato ai campionati mondiali di Canoa che si sono svolti dal 31 agosto al 4 settembre in Ungheria. Entrami hanno portato a casa una medaglia d'argento. Festa alla Polisportiva Verbano.

Giovedì sera, organizzata dalla Canottieri Intra, una piccola cerimonia per festeggiare i risultati incassati  da Carlo Tacchini agli europei di Canoa in Germani. Il poliziotto verbanese ha ottenuto due medaglie di bronzo. L'azzurro, dopo il terzo posto nella specialità olimpica del C1 1000 maschile, ha ottenuto lo stesso piazzamento nella specialità non olimpica del C1 5000 maschile.

Bravo, bravissimo Carlo Tacchini, che con la sua canoa si è qualificato a due finali dei Campionati Europei, che si stanno svolgendo in modalità multisport (bellissima idea, una mini olimpiade europea ogni 4 anni). Il Poliziotto verbanese nato nella Polisportiva Verbano nei giorni scorsi ha centrato la finale del C1 1000 e poco fa vincendo la sua semifinale ha qualificato la sua barca anche alla finale del C1 500. Ottimi risultati per lui, che ora sogna una medaglia.

Dopo le due medaglie di ieri si è chiusa con un doppio quarto posto l’avventura di Carlo Tacchini agli Europei di Monaco. Dapprima la finale del C1 500 vinta da Martin Fuksa, Repubblica Ceca, davanti al moldavo Sergej Tarnovschii ed al rumeno Catilin Chirila. Tacchini quarto ha preceduto il bulgaro Angel. Poco dopo il verbanese della Polizia di Stato ha gareggiato nella finale C2 200 in barca con Mattia Alfonsi ma anche in questo caso niente podio. Ha vinto la Polonia con Kitewski e Sliwinski che hanno preceduto la Spagna (Segura-Benavides) e la Lituania (Zustautas-Koborov). Azzurri a 7 decimi dalla imbarcazione vincente. Per Carlo Tacchini comunque una kermesse molto positiva con obiettivo Parigi 2024.


Dopo il trionfo degli atleti della Polisportiva Verbano a Belgrado la soddisfazione della dirigenza. “Ora non ci fermiamo. Si riparte perché abbiamo appuntamenti importanti a settembre. Occorre prepararsi al meglio” spiega Gianfranco Guglielmi, allenatore della Polisportiva Verbano. Sono un centinaio i soci su cui la società può contare. “ I risultati avuti dai nostri ragazzi sono frutto del lavoro svolto negli anni. In primis l’integrazione fra i ragazzi e poi l’amore per l’ambiente” aggiunge il vice presidente Enrico Rossi. Un’associazione unita che conta 7 allenatori e 70 atleti .

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa