logo1

Possaccio pareggia ma è primo

Un pareggio per 4 a 4, in rimonta e dopo un inizio non trascendentale su campi davvero difficili. Così in sintesi quel che è successo sabato fino al tardissimo pomeriggio nella sfida infinita in quel di Perugia tra la Aper Capocavallo e la Bocciofila Possaccio, che mantiene la testa della classifica.

Nelle altre gare della 5a giornata Boville ha battuto 7 a 1 la Rubierese, Montegridolfo ha perso 3 a 5 in casa da Fossombrone, stesso risultato negativo di 3 a 5 per la Bocciofila Cagliari contro Fontespina. Infine ieri in un atteso e contrastato recupero tra Fossombrone e la stessa Aper sono stati i padroni di casa a vincere ma con molta fatica per 5 a 3, così che adesso la classifica comincia ad assumere un certo assestamento. In pratica guida Possaccio a quota 11, mentre Fossombrone, Boville (entrambe con la loro sfida da recuperare) e Fontespina sono a quota 8, seguono Rubierese a 7, Montegridolfo a 4, chiudono Cagliari e Aper Capocavallo a 2 punti.

 

Ma torniamo a sabato e vediamo in breve lo svolgimento del match. Non funzionano al meglio le cose in terna, nella quale partono Signorini, Andreani e Scicchitano: vincono i padroni di casa per 8 a 3 il primo set, così entra Turuani ed esce Scicchitano con Andreani che va al tiro, ma il risultato non cambia: altro 8 a 3 per i perugini su campi peraltro non certo facili da interpretare. In individuale, Nando Paone vince il primo set per 8 a 4, ma nel secondo perde sia pure di misura 7 a 8 e con un bel po’ di sfortuna nell’ultima giocata.

 

All’intervallo Possaccio chiude sotto 1 a 3. Le coppie devono superarsi: il puntista Signorini ed il tiratore Andreani fanno del loro meglio e vincono entrambi i set per 8 a 7 e 8 a 6, con adrenalina al massimo. Sull’altro campo nel frattempo anche Paone e Scicchitano si fanno rispettare vincendo per 8 a 6 il primo set portando così sul 4 a 3 il parziale per Possaccio.

 

Decisiva l’ultima sfida, che dopo una lunga tiratissima battaglia si chiude a favore degli umbri per 8 a 6.  Punti fatti: 56 per l’Aper, 51 per Possaccio. Ma tutto sommato il 4 a 4 finale soddisfa i verbanesi per come è arrivato, in buona e quasi definitiva rimonta. Sabato impegno casalingo contro Paolo Signorini, Miloro, Sabatini e C. della società CVM, ovvero i romagnoli di Montegridolfo.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa