logo1

Attestato per Clelia Rigoni

L’amministrazione comunale di Omegna ha consegnato un attestato di merito sportivo a Clelia Rigoni in segno di apprezzamento e di gratitudine per l’impegno profuso, l’esempio dato e i risultati ottenuti in ambito sportivo.

Clelia, classe 2004, pratica karate dall’età di dieci anni ed è cresciuta nell’A.s.d. Scuola Karate Omegna, sita presso Arcademia in via Verta 33. L’atleta, seguita dall’allenatore Gabriele Salvatori, è reduce da una bella prestazione all’International Turin Cup. A fine settembre è stata in Turchia a Kocaeli a gareggiare in Serie A, una competizione internazionale con una gara in ciascun continente. Clelia, prima della Turchia, era già stata a Pamplona in Spagna e a Il Cairo in Egitto. Domenica 9 ottobre sarà invece di scena all’Open del Monferrato. Inoltre, è stata convocata dal Comitato tecnico regionale per partecipare all’International Open Campania a Eboli nel fine settimana del 22 e 23 ottobre. Già nel 2021 la giovane omegnese si era messa in mostra ai Campionati italiani FIJLKAM al Pala Olimpico di Ostia piazzandosi al terzo posto. Il suo importante curriculum l’è valso già tre convocazioni nella Nazionale giovanile di karate.

«Il mio ringraziamento più grande va al mio maestro Gabriele Salvatori e alla mia famiglia – dice Clelia –. Dall’età di 14 anni giro tutta l’Europa e senza l’appoggio dei miei genitori non sarei mai riuscita». Non c’è soltanto il karate per Clelia. Frequenta infatti la classe quinta del corso di Tecnico per il turismo dell’istituto alberghiero “Maggia” di Stresa e il prossimo giugno dovrà affrontare l’esame di maturità. «Il momento della giornata riservato allo studio e ai compiti è il mattino presto, dalle 4.30 al suono della campanella. Si tratta di un sacrificio ma per il karate farei questo e altro» conclude Rigoni.

«L’assessorato allo sport vuole essere molto vicino ai ragazzi come Clelia Rigoni che attraverso sacrifici importanti ottengono buoni risultati nello sport; non sempre, soprattutto per gli sport considerati minori, il loro impegno e la loro dedizione vengono riconosciuti. Per questo motivo vogliamo gratificarli con la consegna di un attestato di merito dandogli la visibilità che si meritano» afferma l’assessore allo sport di Omegna Daniele Berio.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa